Trends > La blockchain come tecnologia abilitante per la propria impresa

La blockchain come tecnologia abilitante per la propria impresa

Comprendere la nuova “internet del valore” significa dare la giusta importanza a tutte le informazioni e ai processi aziendali, orientandosi in modo agile e scalabile a questa tecnologia ormai consolidata.
Identification & Traceability /
3' di lettura

Parole come criptovalute, bitcoin, NFT sono sempre più diffuse a livello mondiale, ma sono solo una piccola conseguenza delle potenzialità della blockchain su cui si basano. Ma cosa sono le blockchain?

Le blockchain fanno parte delle tecnologie a registro distribuito, dette anche DLT (Distributed Ledger Technology), in cui i registri delle informazioni sono distribuiti e replicati su più nodi in modo immutabile. Proprio questa immutabilità permette solo l'aggiunta di informazioni, ma mai di cancellare o sovrascrivere il passato: si potrà quindi ottenere un effetto di sovrascrittura caratterizzando un nuovo movimento nel registro come sostitutivo in riferimento al precedente, che verrà mantenuto presente e leggibile. La conservazione dello storico e la replica dei dati su un nuovo nodo sono ottenuti grazie al metodo del consenso: in modo tecnologicamente democratico le informazioni saranno ritenute veritiere quando presenti nella stessa forma in un quorum predefinito dei vari nodi. Una tecnologia a registro distribuito sarà quindi più solida ad ogni nodo su cui viene replicata e con gli opportuni criteri di cybersecurity.

La tecnologia blockchain permette quindi di tracciare in modo condiviso, permanente ed immutabile le transazioni di digital asset tra soggetti (che possono virtualmente rappresentare qualsiasi cosa o essere semplicemente delle informazioni), il tutto con un elevatissimo livello di sicurezza, eliminando quindi la necessità di riconciliazioni tra registri distribuiti.

Una blockchain può risiedere su nodi collegati in modalità privata, pubblica, ad-personam o facente parte di un consorzio: ecco perché può essere utilizzata nelle aziende in modo confinato ad un settore, a tutta l'organizzazione o a tutti gli stakeholder dell'azienda stessa.

Come con l'introduzione della PEC e della fatturazione elettronica le aziende hanno dovuto strutturarsi e codificare i processi per goderne i benefici, così sta accadendo per la blockchain, ma con un’integrazione dei processi più profonda ed espandibile.

Per le PMI del settore manifatturiero, per esempio, le possibili applicazioni di successo sono molteplici, come ad esempio:

  • tracciamento della filiera di distribuzione ed approvvigionamento, al fine di avere certezza del dato e risoluzione delle controversie;
  • creazione di una piattaforma dove stipulare smart-contract e siglare anche loro eventuali variazioni;
  • pagamenti automatizzati dei fornitori all'arrivo dei dati necessari come ad esempio il carico a magazzino ed il superamento del controllo qualità;
  • condivisione di informazioni certificate verso i clienti finali per valorizzare il proprio prodotto;
  • gestione delle movimentazioni di magazzino e quindi dell'inventario con le relative rettifiche;
  • tracciabilità di un prodotto durante tutta la catena di evasione documentale fino ad includere il post-vendita, anche se gestito da rivenditori.


Inoltre, la replica del dato e la sua immutabilità storica alzano il livello di sicurezza contro attacchi dall'esterno e contro errori umani dall'interno.

Non da ultimo, l'implementazione di tecnologie a registro distribuito è abilitante per una crescita della reputation aziendale sia per sicurezza che per affidabilità delle informazioni, sia internamente che esternamente verso tutti gli stakeholder.

 

Altri articoli correlati:

Trend

Barcode, QRCode e RFID a confronto nell’era della digitalizzazione

Con l’avvento della tecnologia e l’accrescere delle necessità da parte delle aziende di reperire rapidamente le informazioni utili per il loro business, la tracciabilità - introdotta per la prima volta in un supermercato statunitense negli anni ’70 – ha subito un’evoluzione radicale divenendo sempre più precisa e puntuale.

+ Scopri di più
 
©2022 - ALLEATECH SRL - P.IVA IT03929350134
Questo sito, per il suo corretto funzionamento, fa uso di cookie tecnici e analitici, puoi conoscerne i dettagli qui. Questo sito non fa uso di cookie di profilazione. Navigando il sito autorizzi l'installazione dei cookie citati.ACCETTO

PRIVACY E COOKIE POLICY

Nel rispetto di quanto previsto dal Regolamento UE 2016/679 (GDPR – Regolamento generale sulla protezione dei dati) Le forniamo, ai sensi dell’art.13, le dovute informazioni in ordine al trattamento dei dati personali forniti navigando sul sito web di Alleatech S.r.l. accessibile all’indirizzo www.allea.tech (di seguito: “questo Sito”), o usufruendo dei servizi messi a disposizione sullo stesso.

Le presenti informazioni non sono da considerarsi valide per altri siti web eventualmente consultabili tramite link presenti su questo Sito; si raccomanda pertanto di fare riferimento alle  loro rispettive privacy policy.

 

1. TRATTAMENTO DEI DATI

1.1 Titolare del trattamento dei dati

Relativamente a questo Sito il Titolare del trattamento dei dati, ai sensi degli artt. 4 e 24 del Regolamento UE 2016/679, è la società Alleatech S.r.l., Corso Promessi Sposi 72, 23900 Lecco (LC)in persona del suo rappresentante legale, che può essere contattato all’indirizzo mail info@allea.tech.

 

1.2 Responsabile della protezione dei dati

Il Titolare del trattamento dei dati non ha provveduto a designare un Responsabile della protezione dei dati, ai sensi degli articoli 37-39 del Regolamento UE n. 2016/679.

 

2. DATI TRATTATI

2.1 Dati di navigazione

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.

In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer e dei terminali utilizzati dagli utenti, gli indirizzi in notazione URI/URL (Uniform Resource Identifier/Locator) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.

 

2.2 Dati comunicati dall’interessato

L’invio facoltativo, esplicito e volontario di messaggi agli indirizzi di contatto nonché la compilazione e l’inoltro dei moduli presenti su questo Sito (ad esempio, l’iscrizione alla Newsletter) comporta la successiva acquisizione dei dati di contatto del mittente, necessari per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nelle comunicazioni. Spetta all’utente verificare di avere i permessi per l’immissione di dati personali di terzi o di contenuti tutelati dalle norme nazionali ed internazionali.

Specifiche informative sui trattamenti dei dati forniti saranno presenti, se necessario, nelle  pagine di questo Sito predisposte per particolari servizi a richiesta.

 

 

3. FINALITÀ DEL TRATTAMENTO E BASE GIURIDICA

Finalità A)

I dati di navigazione, di cui al punto 2.1, sono necessari per verificare il corretto funzionamento di questo sito e per consentire la fruizione dei servizi web.

La base giuridica per questa finalità risulta essere il legittimo interesse del titolare, ai sensi dell’art.6, comma 1, lettera f) del Regolamento UE n. 2016/679.

Il conferimento dei dati per questa finalità è obbligatorio.

I dati di navigazione vengono conservati nel territorio nazionale sui web server della società che ospita questo Sito e che è stata nominata responsabile del trattamento ai sensi dell’art.28 del Regolamento UE n. 2016/679.

 

Finalità B)

Tra i dati comunicati dall’interessato, di cui al punto 2.2, rientrano i messaggi inviati volontariamente, compilando il form Contatti o inviando una mail all’indirizzo info@allea.tech, per avere informazioni sui servizi erogati e sui prodotti offerti.

La base giuridica per questa finalità risulta essere l’esecuzione di un contratto di cui l'interessato è parte o all'esecuzione di misure precontrattuali adottate su richiesta dello stesso, ai sensi dell’art.6, comma 1, lettera b) del Regolamento UE n. 2016/679.

Il conferimento dei dati per questa finalità è necessario per ottenere le informazioni richieste.

Questi dati vengono conservati presso la sede del titolare per il periodo necessario a soddisfare la richiesta dell’interessato.

 

Finalità C)

Tra i dati comunicati dall’interessato, di cui al punto 2.2, rientrano anche quelli (nome, azienda, indirizzo mail) relativi all’iscrizione al servizio di newsletter, tramite il quale possono essere inviate anche comunicazioni di carattere commerciale.

La base giuridica per questa finalità risulta essere il consenso espresso dall’interessato al momento della registrazione al servizio, ai sensi dell’art.6, comma 1, lettera a) del Regolamento UE n. 2016/679.

Il conferimento dei dati per questa finalità è necessario per aderire al servizio di newsletter.

Questi dati vengono conservati nel territorio nazionale sui web server della società che ospita questo Sito ed eroga il servizio di newsletter ed è stata pertanto nominata responsabile del trattamento ai sensi dell’art.28 del Regolamento UE n. 2016/679.

 

4. DESTINATARI DEI DATI

I dati di natura personale forniti potranno essere condivisi, per le finalità sopra elencate, con soggetti che tratteranno i dati in qualità di responsabili (art.28 del Regolamento UE 2016/679) e/o in qualità di persone fisiche che agiscono sotto l’autorità del Titolare e del Responsabile (art.29 del Regolamento UE 2016/679).

 

 

5. DIRITTI DELL’UTENTE

L’art.13, comma 2 del Regolamento UE 2016/679 elenca i diritti dell’utente.

In particolare, l’utente ha diritto di chiedere al titolare del trattamento l’accesso ai dati personali (art.15) e la rettifica (art.16) o la cancellazione degli stessi (art.17) o la limitazione del trattamento dei dati che lo riguardano (art.18) o di opporsi al loro trattamento (art.21) oltre al diritto alla portabilità dei dati (art.20); inoltre ha diritto di revocare il consenso (art.7, comma 3) e di proporre reclamo all’Autorità Garante (art.77).

Potrà in qualsiasi momento esercitare i suoi diritti inviando una richiesta senza formalità al Titolare del trattamento via mail all’indirizzo sopra indicato.

 

 

6. COOKIE

Questo Sito non utilizza cookie di profilazione, ma solo cookie di tipo tecnico (Google Tag Manager) e cookie analytics (Google Analytics) con potere identificativo ridotto e configurati in maniera tale da poter essere assimilati ai cookie tecnici in tema di informativa e consenso secondo le indicazioni fornite dal Garante per la protezione dei dati personali nelle sue FAQ.

 

 

7. MODIFICHE AL PRESENTE DOCUMENTO

Il presente documento, pubblicato all’indirizzo https://allea.tech/#privacy/ e raggiungibile direttamente dalla home page di questo Sito tramite apposito link, costituisce la privacy e cookie policy di questo Sito.

Esso può essere soggetto a modifiche o aggiornamenti. Si invitano, pertanto, gli utenti a consultare periodicamente la presente pagina per essere sempre aggiornati sulle ultime novità legislative.

In particolare, questa versione del documento è stata redatta in data 18 dicembre 2020 quando questo Sito è stato pubblicato.